“Come in un sogno che mi ricava”

Come un sogno che mi ricava, quante volte ho visto le stelle brillare lassù.
Guardavo questa neve bianca come il suo cielo da lassù, un velo magico imbiancava tutta la terra, non ricordo mai nessuno spettacolo così meraviglioso.

Era una sorgente che mi ispirava emozioni, io pensavo che la mia fosse una favola, in realtà era tutto stupendo e guardavo il mio cuore mentre sprigionava le emozioni. Il mio cuore parlava con la neve. Le parole erano fiocchi di neve bianca. Io sapevo che prima o poi mi sarebbe successo qualcosa di così meraviglioso.

Ora il Signore mi ha fatto navigare su questo tema, io parlavo con il mio cuore e il Signore mi ha dato una dura prova. Penso che questa sia stata una dura prova di realtà per poter resistere su questo tema. Le mie parole sono bianche. Il Signore ci ama come nostra mamma. Non conosco altro di così meraviglioso.


Questo racconto è stato 'dettato' da 

  Maria Celeste Azzurra  utente del Centro Diurno "la Bussola" di Ferentino 

tratto da "Via Casilina 3620", Autori vari e mezzi matti

Un libro interamente scritto e redatto dagli ospiti del Centro 

 VEDI

Via Casilina 3620

e altri racconti

 

La Storia del Sonnambulo

Ora sto bene

Questa è la verità

 

 

Acquista i farmalibri