Al Centro La Bussola "nessuno può dirci di farci ricoverare, siamo già ricoverati."

Sospendiamo temporaneamente la pubblicazione delle dispense settimanali perché ci siamo messi in testa un’idea stupenda: disegnare con i piedi.

Lavorare le cose coi piedi è sempre un lavoro lungo e difficile, la nostra opera d’arte comporterà almeno altre quattro lezioni e sarà difficile raccontarla a parole. Prima di tutto occorre una “supposta pediatrica”, si deve supporre cioè che siamo come bambini che

giocano, ma siccome il gioco per i bambini è la cosa più seria che esista dobbiamo prepararci molto bene con impegno e attenzione.

La prima cosa che abbiamo fatto è il gioco delle sette vocali, perché come abbiamo visto le volali sono sette, sette come i giorni della settimana e come i colori dell’arcobaleno. Quando abbiamo imparato a emettere ogni vocale con la pancia facendo vibrare il petto, abbiamo scelto ognuno quella che di più ci faceva vibrare di emozione o fantasia. Ogni vocale era associata ad un colore, uno dei sette dell’arcobaleno- Così Paola ha la “a” il viola, VIncenzo la “i” e il verde, Matteo la “u” e il rosso.

Per disegnare con i piedi, ognuno con il colore che ha scelto, occorre imparare a fare come il timbro, il tampone e l’inchiostro, quindi bisogna imparare a poggiare bene i piedi a terra e poi a camminare con calma. Il passo dei Tai Ji permette di dare forza di gravità ai piedi di lasciare un’orma speciale. Considerate che ognuno ha il suo piede personale che è come una firma. Il passo dei Tai Ji è così fluido e morbido che permette che ognuno di noi faccia un passo speciale a seconda della vocale e il colore scelto. Non è facile, sapete?

Quando ognuno avrà la sua vocale, il suo colore, il suo passo e il suo ritmo, potremo iniziare a disegnare. Qui viene il bello, perché occorrono tanti pezzi di carta della trattoria per coprire il pavimento, il nastro del carrozziere per tenerli fermi, le bacinelle per mettere il colore che è quello che si usa negli asili perché noi siamo come bambini e tante altre cose. Soprattutto, per non sporcare i vestiti, abbiamo comprato le tute bianche dei pittori. Ma sono tutte uguali! Allora, per poterle riconoscere, abbiamo pensato di personalizzarle con la firma delle nostre mani. E’ quello che faremo la prossima volta, intanto ci siamo allenati.

 

 

INDICE DISPENSE IN CANTIERE

Dispensa 1 - La postura eretta

Dispensa 2 - Il Filo a Piombo

Dispensa 3 - La Croce di Cartesio

Dispensa 4 - Il Cavallo di Delio

Dispensa 5 - Il Teorema di Lavazza

Dispensa 6 - Il Rinoceronte

Dispensa 7 - La Respirazione Addominale Profonda

Dispensa 8 - Meditazione sui Colori

Dispensa 9 - La Schiena

Dispensa 10 - Il Gioco delle Vocali a Colori

Dispensa 11 - Diminuire il Dolore

Dispensa 12 - Svuota il petto riempi i reni

Dispensa 13 - Disegnare una X

Dispensa 14 - Stiracchiamento con sbadiglio

Dispensa 15 - L'arte dei Piedi

 

LEGGI una Spy Story Fantasticaaaaa

La Formula di VinJi

VinJi - Capitolo 16