Daniele ci ha chiesto di  poter "giocare con punti Chakra". Questa pratica in realtà non è molto facile perché innanzitutto occorre aver appreso la'esercizio della Respirazione addominale. Allora abbiamo fatto insieme il gioco delle 7 vocali localizzando un colore nel corpo progressivamente dal  perineo a terzo occhio,  unendoli ai 7 colori. Nella pratica, per semplificare, abbiamo infine inventato tutti insieme una storia e operato essenzialmente sulla immaginazione. Quindi la proponiamo in questa dispensa. 

Mettiamo il filo a piombo, facciamo come il bambù, ascoltiamo il respiro e immaginiamo una bella storia associando ogni quadro ad un colore e ad una sensazione. Facciamo una respirazione ad ogni verso inspirando dal naso e ispirando dalla bocca ripetendo le parole immaginandole. Vogliamo provare? 

 

Vorrei entrarci tutto dentro
Il cielo minaccia tempesta
È freddo, c’è vento, c’è buio

L’antro della grotta ha un aspetto materno
Rossa del fuoco che scintilla al suo interno
Ho paura, ho ansia, son timoroso ma entro

Mi accoglie l’umido calore di pareti d’arancio
Mi siedo, mi raccolgo, prego e mi scaldo
Noto sul fondo un piccolo pertugio segreto

Vado, entro, il sole mi abbaglia di giallo
Non vedo, son cieco di fuori e di dentro
Giallo di grano è il cielo, la terra, il mio ventre

Mi ritrovo a camminare su prati d’ogni tipo di verde
Per un impervio sentiero che mi porta sul monte
Per poter amare anche quel che c’è oltre la vetta

Vedo solo mare, un mare blu, più blu dell’oceano
Mi vien voglia a tutto fiato di gridare, e canto
Così non mi accorgo che è giunto il tramonto

Il sole si nasconde e pennella di indaco il cielo
L’orizzonte si allarga e inonda il mio terzo occhio
Sono io, son tutti, son parte di tutto e parte di niente

Il sole è ormai sceso e si appresta furtiva la notte
Ma prima ancora una nube di viola mi avvolge
Io stesso son viola nel viola del mondo

Chiusura

Tutto si mischia, tutto resetta, tutto danza una danza immortale
Tutto si macchia, tutto si presta, tutto avanza in un rito immortale
Tutto finisce, tutto si desta, tutto rinasce in un sogno immortale

Tocca tornare, tocca tornare da dove si viene

Dalla nube del viola all’indaco cielo
Dal blu del mare al verde del prato
Il giallo del sole ancora scalda il tuo ventre

Di arancio e di rosso brillano le lame di fuoco
Nell’antro materno ora sei pronto a tornare
Tutto si desta, tutto rivive in un sogno immortale

 

Nota: Durante le lezioni in Cantiere vengono proposti varie esercizi. Compito del discente è sceglierne solo uno e ripeterlo ogni giorno per soli 3 minuti (3MinAlDì). Nelle dispense riportiamo l'esercizio che più è stato gradito nella settimana di pratica nei tre diversi incontri. 

 

 

Dispensa 1 - La postura eretta

Dispensa 2 - Il Filo a Piombo

Dispensa 3 - La Croce di Cartesio

Dispensa 4 - Il Cavallo di Delio

Dispensa 5 - Il Teorema di Lavazza

Dispensa 6 - Il Rinoceronte

Dispensa 7 - La Respirazione Addominale Profonda