Questo sito web utilizza i cookies per fini statistici ed informativi, senza raccogliere dati personali. Consulta la sezione Privacy per approfondimenti.

Stampa

 

33.4 – La Religione Luminosa

Padre George si precipitò in biblioteca, sapeva cosa cercare. Si diresse direttamente verso lo scatolone sotto l’ampio tavolo dove si dispiegavano mappe e pergamene. Aprì la scatola, infilò una mano e prese un libro a caso. “Guarda il caso!” si disse, aveva trovato proprio quel che cercava. “La Via Radiosa”, Matteo NicoZani, QiqaJou, 2006, traduzione del testo inciso sulla “Stele di Xi’An”.
La Stele di Xi’An fu eretta il 7 gennaio 781 dalla dinastia Tang con lo scopo di documentare la storia presenza cristiana in Cina quando, nel 635, l’Imperatore TaiZong, grazie all’opera e alla saggezza del monaco Alouben, riconobbe la Chiesa Assira d’Oriente portatrice della Religione Luminosa.

Poi nell’845 il monumento fu sepolto e i monaci espulsi dall’Impero perché rei di proselitismo. Secondo l’Imperatore infatti tutte le strade sono atte a cercare la Verità, ogni via porta al Tao, o a Dio. La Via è personale, intima, sacra, ma quando si cerca di fare proseliti e si tenta di portare qualcuno dalla propria parte, vuol dire che mi sto mettendo contro qualcun altro, e questo è un atteggiamento di guerra e non di pace, quindi era proibito.

La Stele di Xi’An fu riscoperta nel 1625, ma per molto rimase intraducibile perché era stata scritta non solo in ideogrammi cinesi ma anche in lingua siriaca. L’intestazione della Stele significa “Memoriale della propagazione della Religione della Luce.” Si divide in due parti, nella prima si presenta si mostra il bene che la dottrina di Cristo apporta alla vita personale e pubblica, nella seconda si racconta la storia della diffusione della Religione della Luce e del favore dell’Imperatore con l’autorizzazione a fondare monasteri.
Padre George iniziò a sfogliare freneticamente il libro. Xi’An, antica capitale della Cina era il punto di partenza della via della seta, per padre George rappresentava il punto di partenza della via del mistero di Alfredo Pulselli.

 

Torna alla pagina "la Stele di X'An"

Xi'An: Indice