L'Artista e il Bambino

 

Dove nasce il fonema? Dove nasce il gesto?” Nella primavera del 2005 un artista, un poeta e un farmacista, con la scusa di una tesi di laurea, si sono incontrati per tentare una risposta a questa semplice domanda. Una ricerca che ha analizzando il gesto dell'arte, unendolo alle più recenti acquisizioni di neuro-plastica e alla antica pratica del Tai JiQuan ha evidenziato la assoluta importanza dell'arte nell'azione farmacologica. 

 

Il gioco è evoluzione
Il parametro scientifico più importante per stabilire il grado dell’evoluzione del mondo è il gioco.

Il gioco significa creatività, progetto, evoluzione. Nelle pietre e negli animali inferiori il gioco non esiste, più si sale nell’evoluzione più il gioco aumenta la sua importanza. Sembra che le formiche giochino a fare il girotondo, le api e le farfalle che giochino coi fiori, le lumache a chi arriva prima. Con le scimmie il gioco comincia ad essere veramente importante, ma ancor di più per i bambini, perché il gioco è un mezzo per fare esperienza della realtà interna ed esterna, sia fisica che relazionale.