"Sognando per Inerzia"...  Il mondo di Brilli ti Illumina di incenso Voci dal Centro

Una Testa tra le nuvole

Sono d’accordo con voi, sono un distratto, ho sempre la testa tra le nuvole.
A me fantasticare è sempre piaciuto, sin da ragazzino, quando nonna mi raccontava le storie davanti al camino. Un giorno mi disse che “non è peccato avere la testa tra le nuvole, l’importante è stare coi piedi per terra. Vedi quell’albero? Più le radici sono in terra, più i suoi rami vanno in cielo.” Aveva ragione, da allora non ho più avuto problemi ad avere la testa in aria, purtroppo ho spesso dimenticato di restare coi piedi a terra.

ENTRA NEL BLOG QUANTICO DI OSCAR BRILLI