Il CantiereSalute collabora con l'Associazione culturale “Il Borgo dell’Arte” con la finalità di associare attività artistiche e motorie per iniziative dedicate alla disabilità psico-motorie e relazionali.

L’intento è creare una risorsa per lo studio e l’approfondimento della musica e del movimento creativo attraverso incontri e stage. Verranno organizzati corsi di strumento, gruppi orchestrali e da camera, di attività musicali per la formazione culturale-professionale dei giovani, nonché gruppi di movimento consapevole per la conoscenza propriocettiva del proprio equilibrio corpo-mente.

Tutto ciò con l’ausilio di professionisti certificati nell’interdisciplinarietà dei vari corsi. In collaborazione con la Casa di Preghiera San Luca di Guracino desideriamo creare la condizione ideale per un progetto culturale che miri al benessere psico-fisico individuale e collettivo.
La struttura dispone di spazi-studio, sale per i masterclass , workshop, attività teatrali, convegni e concerti. Il tutto attraverso la bellezza del luogo immerso nel verde della natura unito al comfort della sua struttura alberghiera, per vivere un’esperienza lontano dallo stress della vita quotidiana.

IL PROGETTO
Progetto per educazione, integrazione, socializzazione e sostegno per bambini e ragazzi autistici ed a sviluppo tipico. Le attività riguardano laboratori espressivi, in particolare movimento, musica e danza.
Tutti i laboratori e gli spazi verranno organizzati, a seconda delle esigenze, sia per i bambini a sviluppo tipico che per quelli con difficoltà di apprendimento.
Verranno divisi in fasce di età e si lavorerà integrando le varie discipline.

LOCAZIONE DELL'INTERVENTO
I laboratori verranno svolti nel periodo invernale nella struttura USL di Ceccano, con cadenza settimanale (Lunedì o Mercoledì), avente un orario pomeridiano, dalle ore 16 alle 17:30.
Nel periodo estivo i suddetti Laboratori saranno svolti presso la “Casa di Preghiera San Luca”a Guarcino.

TIPOLOGIA D’ UTENZA
Un gruppo di 10 Utenti con età dai 10 ai 16 anni, appartenenti all’UTR di Ceccano (FR), parteciperanno a Laboratori per una durata di 8 mesi (circa 54 ore).

FINALITÀ DEL PROGETTO
Le attività (Espressive, Relazionali, Formative) previste dal programma costituiscono, per bambini e ragazzi, un’opportunità per integrarsi ed essere sostenuti sia a livello espressivo che relazionale.

PROGRAMMA DI ATTIVITÀ
In accordo con la programmazione i seguenti laboratori:
• laboratorio di musicoterapia;
• laboratorio di danzaterapia;
• Laboratorio Tai Ji – Qi Cong (metodo “La Bussola”);

PER INFO: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.   - Viviana d'Ambrogio 328 913 7415 -  Eva Incocciati 3470854053 

 

 

 

MUSICOTERAPIA
“La musicoterapica è un processo finalizzato in cui il terapeuta aiuta il cliente a migliorare, mantenere o ristabilire uno stato di benessere , usando esperienze musicali e le relazioni che si sviluppano loro tramite come forze di cambiamento”(k Bruscia).
La musicoterapica è l’uso della musica e/o degli elementi musicali (suono, ritmo, melodia e armonia), da parte di un musicoterapista qualificato , al fine di facilitare e favorire la comunicazione , la relazione, l’apprendimento, la motricità, l’espressione, l’organizzazione e altri rilevanti obiettivi.
Molti studi hanno dimostrato il duplice effetto psicoterapico della musica sia nell’ambito fisiologico che psichico. La musica evoca sensazioni ,stati d’animo , può far scattare meccanismi inconsci ed aiuta a rafforzare l’io. Può aiutare a sbloccare repressioni e resistenze permettendo agli impulsi ed ai complessi che producono conflitti e disturbi neuro-psichici di affiorare a livello di coscienza.
La musica è un mezzo di comunicazione anche là dove le parole divengono inaccessibili, essa permette infatti di comunicare attraverso un codice diverso da quello verbale. Le stimolazioni musicali possono suscitare miglioramenti nella sfera affettiva, motivazionale e comunicativa.
Viene impiegata in diverse problematiche come prevenzione, riabilitazione e sostegno al fine di ottenere una maggiore integrazione sul piano intrapersonale ed interpersonale,un migliore equilibrio ed armonia psicofisica.
La musicoterapia lavora sulle parti sane valorizzandone le potenzialità residue, partendo da ciò che alla persona piace fare, opera affinché vi sia un consolidamento e recupero delle competenze acquisite e vi sia lo stimolo ad attuare nuove esperienze.
Durante gli incontri musicoterapici i partecipanti sono stimolati attraverso il canto,il ballo, e l’accompagnamento ritmico degli strumenti; il suono diviene mezzo per sviluppare i potenziali e le risorse che viene incentivato a relazionarsi sia con il terapista che con le altre persone.

DANZATERAPIA
Per “danzaterapia” si intende un insieme di attività che hanno come obiettivo l’armonizzazione del gesto attraverso la pratica della danza. Agisce sulle possibilità immaginative della persona che, se opportunamente indirizzate, si trasformano in movimento.
La danzaterapia stimola e sviluppa la creatività.
A livello psico-fisico la danzaterapia:
– Aumenta la capacità di percezione ed equilibrio

- Eleva l’autostima, restituisce sicurezza personale, allegria, fiducia in se stessi
– Favorisce una maggiore tonicità muscolare e corregge le cattive posture, riallineando la colonna vertebrale
– Migliora notevolmente il livello di qualità della vita e della forza dei rapporti sociali nell’ambito della famiglia e degli amici
– Aumenta e migliora la coordinazione senso-motoria
– Incoraggia la possibilità di esprimersi liberamente.