Nella Certosa dei TrePassi un professore di fisica viene ritrovato a terra, nudo, con le braccia aperte a mo’ di croce, ucciso con tre armi differenti, probabilmente da tre assassini diversi con moventi diversi.

Che cosa sarà accaduto al professor Alfredo Pulselli? Avrà qualcosa a che fare con il fatto che aveva ritrovato un’antica formula con la quale poteva trasformare l’energia cosmica in energia elettrica pulita? E perché ucciderlo tre volte?

Il tutto a costo zero e in un bicchiere d’acqua. Gli mancava un solo ingrediente fondamentale per attivare “La Formula di Vin Ji”.

Storie che si intrecciano a spirale come serpenti, in cui solo il lettore sarà in grado di trovare il filo che lega Alessandro Magno a San Tommaso, l’Occidente all’Oriente, il Tai Ji Quan ad Einstein. Un professore di fisica con la faccia di Beppe Servillo, un Abate Giovanni con le fattezze di Gandalf, una Super Spia Silk necessariamente spietata, un Padre George ex figlio dei fiori e un allievo, Fabio, inconsapevole di tutto quel che gli avviene intorno, ma deciso a raggiungere la meta: praticare “La Formula di Vin Ji”.

E poi c’è Marina, la sua Dea Madre, “perché ogni povero Cristo ha bisogno delle sua Maddalena.”

 

 WORK IN PROGRESS

In PDF pag. 498