Tre storie per raccontare un tempo andato, ma che è solo dei nostri padri.

"... E poi venne l'era della plastica, così improvvisa da non lasciare nemmeno il tempo di stupirsi. Io me ne accorsi quando in farmacia cominciò l'estinzione dei becchi d'osso."

 

Racconti galenici n°3.0

Tre storie da un secolo andato, nel ricordo di personaggi ormai estinti. Si racconta di una cultura di provincia una volta usciti dalla seconda guerra, di ingenuità e valori condivisi. La storia di una donna, di una madre, di una farmacista. nel tentativo di raccogliere i loro insegnamenti.

Della dignità contadina del secolo scorso io, figlio del boom economico, ho solo rari ma chiari ricordi. Eccoli i miei maestri: una regina con una cesta di vimini intrecciato sulla testa, piena di frutta e verdura, un ragazzotto con la bicicletta e le gote rosse che chiede la purga d'ogli con un bicchiere proteso, una ragazza che giunge a Roma per acquistare libri e così può iscriversi all'Università.

"Il problema grave nello scrivere questo racconto è che quella ragazza era mia madre, una prova difficile. Al di là dell'atto dovuto e del moto d'affetto, spero di essere riuscito a provocare in me quel distacco necessario a parlarne in modo da poter estendere il ringraziamento a tutti coloro che hanno fatto della farmacia una istituzione comunemente apprezzata."    

 

"Sembra passato più di un secolo, eppure io me lo ricordo quando ancora si mangiavano le supposte, e si diceva però che erano amare..." 

 

i farmalibi sono prodotti dal laboratorio della farmacia olistica di Fiuggi perché il primo farmaco è la Cultura della Salute. A cura della Farmacia Olistica Cataldi Carcano di Fiuggi"

Acquista su Web Stores

 

 

CLICCA QUI

PER ENTRARE NEI MIGLIORI WEB STORES