Affron è un innovativo estratto secco di stigmi di zafferano (Crocus sativus L.) titolato min. 3,5% HPLC nel fitocomplesso Lepticrosalides per il normale tono dell’umore. È innovativo per caratterizzazione delle sostanze attive, processo di estrazione ed applicazione salutistica.

MECCANISMO D’AZIONE
Alcuni studi riportano che il safranale, costituente dell’estratto secco di zafferano agisce con un’azione combinata su diversi neurotrasmettitori coinvolti nell’umore, stati di ansia e stress:
- Inibendo il re-uptake della serotonina;
- Inibendo il re-ptake della dopamina;
- Aumentando ivello sinaptico a noradrenalina
- Legandosi al sito recettoriale delle benzodiazepine sul complesso recettoriale GABAa
Inoltre il safranale dell’estratto secco di zafferano possiede un’azione antiossidante radical scavengers dose-dipendente.

PROPRIETÀ SALUTISTICHE
Studi in vitro e su modello animale hanno evidenziato che i componenti volatili degli estratti di zafferano agiscono con azione antidepressiva, anticonvulsionante ed ipnotico-sedativa, ansiolitica e anti stress.
Un recente studio clinico controllato da placebo condotto su 128 volontari sani, uomini e donne di età compresa tra i 18-70 anni è stato condotto per valutare l’efficacia dell’assunzione orale giornaliera di 28 mg di Affron per 4 settimane nel migliorare l’umore, la depressione, lo stato di ansia, di stress e la memoria.
Sulla base di questo studio clinico Affron, assunto per 4 settimane al dosaggio giornaliero di 28 mg, risulta in grado di:
- Incrementare pensiero positivo e il tono dell’umore
- Ridurre pensieri e sensazioni negative
- Incrementare vigore
- Ridurre stress ed ansia

DOSAGGI D’IMPIEGO
Il dosaggio giornaliero consigliato pari a 28 mg per 4 settimane.

SICUREZZA D’USO
Sulla base delle evidenze scientifiche il prodotto è considerato sicuro. Nello studio clinico condotto non sono stati riscontrati significativi effetti collaterali o reazioni avverse. Gli stigmi di Crocus sativus L. sono ammessi dal Ministero della Salute per preparazioni fitoterapiche senza specifiche avvertenze d’uso ( DM 27/03/2014 allegato 1 e 1 bis).