Disintossica e torna in forma
Mercoledì 18 Gennaio OPEN Day in farmacia: ??

Dopo le feste ti senti stanco, affaticato, non riesci a rimanere concentrato? Ti senti appesantito, soffri di stitichezza e non dormi bene? Il fegato è uno degli organi che più è soggetto ad accumulare tossine e che viene spesso messo a dura prova dagli eccessi alimentari, incidendo anche negativamente sull’attività metabolica di tutto l’organismo. Inoltre, se il corpo è invaso da una quantità eccessiva di tossine, la sua capacità depurativa smette di funzionare.


?‍⚕️ Per depurare il fegato è importante seguire un regime alimentare in grado di purificare l’organismo e dargli nuova energia, andando ad eliminare alcuni alimenti dannosi e introducendo quelli che sono in grado eliminare le sostanze tossiche.

Perché depurare il fegato?
? Il fegato è uno degli organi più importanti del nostro corpo, svolge delle funzioni fondamentali come quella di metabolizzare farmaci e alcol permettendo di smaltirli velocemente, stessa cosa per scorie e tossine.

? Una dieta disintossicante del fegato contribuisce a rafforzare il sistema immunitario e a rendere l’organismo più sano e in forma.

? Quando il corpo è libero dalle tossine anche l’assorbimento delle sostanze nutritive degli alimenti migliora, andando ad agire positivamente su il benessere in generale del corpo.

? Depurare il fegato attraverso una dieta disintossicante è anche un buon metodo per dimagrire, poiché le tossine sono responsabili di ritenzione idrica e cellulite, per cui un regime alimentare ipocalorico influirà positivamente sulla scomparsa di queste problematiche con relativo calo di peso.

? Un malfunzionamento del fegato può causare anche un accumulo di fluidi corporei nell’area addominale conosciuto come asciteesi potrebbero avere difficoltà a concentrarsi e ci si potrebbe sentire spesso confuso.

?‍? Vediamo ora gli alimenti per depurare il fegato!

Ci sono due categorie di alimenti: quelli che hanno azione disintossicante e quelli che hanno potere antiossidante e che combattono i radicali liberi.Bioimpedenziometria

? Il limone, consumato sotto forma di spremuta, oltre a pulire il fegato lo aiuta a produrre bile, depura lo stomaco e l’intestino e agisce regolando la peristalsi.

? L’aglio e le cipolle sono ricche di zolfo, che il fegato usa per rendere più solubili in acqua le sostanze nocive ed eliminarle facilmente con le urine.

? Broccoli, cavoletti di Bruxelles, cavolo, cavolfiore, tutti ricchi di zolfo, aiutano il fegato a produrre quegli enzimi necessari per disintossicare l’organismo e inoltre aiutano a neutralizzare tossine presenti nel fumo di sigaretta.

➡️Le barbabietole aiutano a purificare il sangue

?i carciofi e gli spinaci aumentano la produzione di bile, che favorisce l’eliminazione delle tossine e di tutti i microorganismi dannosi attraverso l’intestino, contribuendo alla disintossicazione del fegato.

? Frutta antiossidante come more, fragole, lamponi, prugne, melone, pere, mele proteggono il fegato dall’azione dei radicali liberi; l’anguria è ricca di glutatione, un antiossidante che ha una grande azione disintossicante.

? il pesce (in particolare sgombro, salmone, sardine, tonno) grazue ai grassi omega-3 è utile al fegato nel metabolismo dei lipidi.

Sembra tutto ma c'è molto altro da sapere!
Per consigli personalizzati, diete dimagranti e detox vieni a trovarci in farmacia, la nostra Biologa nutrizionista Michela Moreni sarà pronta per seguirvi personalmente!

Per prenotazioni e informazioni chiama al numero 0775 515 418, vieni a trovarci in farmacia.

tag FB #lafarmaciachesiprendecuradite ??‍?

Bioimpedenziometria

Ritenzione Idrica