la scienza



Non c'è cosa più seria e salutare del GIOCO, che non è un gratta e vinci, non è fare a chi è più bravo o stare in poltrona a stancarsi vedendo qualcuno che corre in TV.
Ogni gioco ha le sue regole, favorisce immedesimazione, ideazione, comunicazione non verbale, immaginazione consapevolezza...
Tutto quel che manca ormai a noi Adulti. È infatti paradossale come i bimbi e i giovani di oggi siano più maturi e umani di noi. Purtroppo questa è la verità.

 

I nostri bambini, come proteggerli, come soccorrerli.
8 brevi video sulla Prevenzione degli incidenti domestici, sintetizzati dai farmalibri estraendoli da un film a cura del SSUE 118 di Milano a cura di Annamaria Testa"Tutti coloro che hanno a che fare coi bambini dovrebbero guardarlo". 

l mio primo maestro di farmacia, in quel lontano 1973, fu un certo Claudio Galeno. Ero al secondo anno di università, lo conobbi per caso in biblioteca.



«Vi siete distratti?» Ci chiede il professor Giorgio Villa. 
Nel gruppo si crea un attimo di imbarazzo perché durante le lezioni di Arteterapia si cerca di essere sinceri.
«Noto in tutti voi dei movimenti funzionali!» Come si fa a fingere con un professore psichiatra esperto di cinema?
Siamo costretti ad ammetterlo arrossendo: «Si. veramente...» E lui...

.

Il Maestro Gianni Rodari sostiene che tutto, persino la Fantasia, ha una sua Grammatica. Solo se si conoscono le regole fondamentali di grammatica ci sarà possibile scrivere una qualsiasi cosa, che sia una lettera d’amore o un avviso commerciale, o anche una favola, un saggio, un romanzo...

.

«Anche la fantasia - diceva GIanni Rodari - ha una sua Grammatica». Così anche il Movimento. 
Che si scriva una lettera commerciale o una lettera d’amore, la Grammatica è sempre la stessa. Se si combatte o si danza le regole del movimento non cambiano. Occorre conoscere, rispettare, applicare le regole della Natura per ottenere un gesto fluido, armonico. connesso: di cuore. La Grammatica è il primo passo verso la bellezza.