Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Una patologia di gran moda che sta diventando pandemica.
Il termine "Hybris", o "Hubris", viene dal greco e significa "tracotanza", "eccesso", "superbia", "orgoglio", "prevaricazione". Nel 2009 Lord David Owen e Jonathan Davidson hanno descritto un disordine mentale che tende a manifestarsi con queste caratteristiche negli uomini di potere e lo hanno chiamato "Sindrome di Hybris".
La ricerca ha confermato che tali individui hanno una probabilità 3 volte maggiore di accusare questa malattia.

Nel 2014 Sukhvinder Obhl ha messo alcuni suoi studenti in una condizione di potere e attraverso la stimolazione transcranica magnetica (TMS) ha riscontrato un processo neurale che altera la capacità di provare empatia e il senso di realtà.
Secondo David Keltner i soggetti in posizione di potere agiscano come se avessero subito un trauma cerebrale.

I sintomi di tale "Malattia del Potere" si possono riassumere in: culto della propria immagine, preoccupazioni spropositate, zelo messianico, tendenza a parlare di sé in terza persona, eccessiva fiducia in se stessi, azione impulsive, perdita di contatto con la realtà.
In più disturbo narcisistico e un conclamato bisogno di ammirazione che porta all'istrionismo nelle continua ricerca di attenzione.

Il problema maggiore nella diagnosi e nella terapia e che la consuetudine con il potere porta all'incapacità di riconoscere disfunzioni e difetti come a sé ascrivibili: la consapevolezza viene evitata in quanto segno di debolezza.
Quando poi i tratti negativi della sindrome emergono, viene seriamente compromessa la capace di prendere decisioni. Ogni azione compiuta ha l'unico ed esclusivo scopo di rafforzare la propria immagine. Un'esperienza vittoriosa può indurre ad assumere un atteggiamento sprezzante nei confronti degli altri ritenuti "comuni mortali".
Si diventa più impulsivi e meno consapevoli dei rischi, meno capaci di considerare i fatti da più punti di vista.

Ad oggi non esistono terapie mirate e sperimentate, l'intervento migliore è la Prevenzione. La Sindrome di Hybris viene ritenuta dagli studiosi "grave", ma si sviluppa solo dopo che il potere è stato al mantenuto per un certo periodo di tempo, generalmente da 6 ai 9 anni. Si attenua quando il potere svanisce, ma in alcuni casi porta a malattie neurodegenerative e al suicidio.
Purtroppo la sindrome di Hybris provoca quasi sempre un'altra patologia che potremmo definire "attaccamento alla poltrona" con evidente impossibilità di schiodarsi. È un rischio molto serio per la sicurezza del mondo intero e dovrebbe essere controllato per legge. 

.


Tratto da Oscar Brilli, "Voci dal Centro" - farmalibri - 2020
Hubris syndrome: An acquired personality disorder? A study of US Presidents and UK Prime Ministers over the last 100 years David Owen (House of Lords, London) and Jonathan Davidson, (Department of psychiatry and behavioural sciences, Duke University Medical Center, Durham) sulla rivista “Brain a journal of neurology”. 2009
Sukhvinder Obhl, Director & Principal Investigator, Social Brain, Body & Action Lab, McMaster University, opening keynote.