Si parte quindi dall’Allineamento (“il Filo a Piombo ” Reg n.1, Piano Verticale) per creare l’Arco Inferiore (“Il Cavallo” Reg 2n.) e l’Arco superiore (“Mani in preghiera” reg n.3). Si prende consapevolezza di Spazio ( Piano Orizzontale)  Tempo (Piano Sagittale) si aggiungono la rotazione cervicale/bacino (“La Spirale” Reg n.4), il Vuoto nel Petto (“Dorso della Tartaruga”), la Fluidità del movimento (Serpente e Scimmia) e gli 8 Raggi (“Rosa dei Venti”). 

Il Rito del Risveglio deve essere iniziato nella maniera più ‘pigra’ possibile, anche la mattina appena svegli. con movimenti morbidi, anche se solo accennati, per risvegliare il movimento. (Vedi Tavola 1)

I° fase: (A) Avanti gamba Dx, (B) Avanti con la Sx, (C) Inchino. (A) - Quando l’Asse Centrale allineatosi dal Sincipite al Coccige spinge il suo peso sul Sacro si chiudono gli ischi e si allargano le creste iliache, si crea l’Arco inferiore con il risultato che la gamba va spontaneamente in avanti. Si crea quindi l’Arco superiore portando le mani in preghiera. Di conseguenza si realizza la sfera. A questo punto basta andare in aventi come spinti dai reni. 
Fare attenzione a: 
1- Le ginocchia non intervengono, un errore comune è piegarle in avanti creando instabilità, queste invece segu ono il movimento delle teste dei femori e si allargano verso i lati. 
2- Nel passo in avanti è il bacino che scorre come su un “Carrello” in modo che il coccige cada al centro, un errore è portare il peso su un piede e sull’altro. 
3- Il passo indietro avviene richiamando dal dorso (come il neonato che afferra un dito e tira). 
4- Le mani giunte scendono dall’alto richiamate dai gomiti che si allagrano parallelamente alle spalle che non intervengono, un errore comune è infatti portarle in avanti. 

(B)- Si ripete identica con la gamba sinistra.

(C)- Inchino (alto basso). Voltare i palmi delle mani in avanti per attaccare le scapole alla dorso, portare in alto-avanti le braccia senza sconnettere le spalle, cadere con il mento in avanti svuotando petto e addome lasciando ruotare in avanti vertebra per vertebra. Davanti vuoto dietro pieno. (“Collo della tigre”). 
Giunti al bacino chiudersi a libro sull’articolazione coxo-femorale (“Il bufalo). Per tirarsi in su partire dal riposizionamento del bacino/coccige allineato con la terra (“Natiche a goccia”) e imprimendo forza verso l’alto dal Sincipite. 

II° fase: (A) Avanti a Dx, (B) Avanti a Sx (C) Inchino.
Come nella fase precedente, questa volta volgendosi a destra e a sinistra partendo dal capo (Reg. n4). 

(A) Si parte quindi dalla rotazione della testa verso destra, ascoltando la rotazione della colonna fino alla rotazione di bacino e piedi. Nel Tai Ji Tu sono le “2 Chiavi di controllo”: lo sguardo (Cervicale) indica la direzione, il corpo (Sacro) segue. Nel passo, durante la creazione dell’Arco superiore, mentre le braccia scendono richiamare dal ventre il ginocchio in alto (come chiudendo una chiusura lampo). Il petto si svuota, il ventre Yin si contrae, ìl dorso-reni Yang si estendono, 
. Una volta fatto il passo di lato (Carrello da posizione XuBu a GongBu), tornando indietro allargare la braccia come a raccogliere qualcosa (“Nuotare nel mare del Qi”)

(B) Ripetere la stessa sequenza a sinistra. In questa fase abbiamo la possibilità di determinare le direzioni Sud/Nord - Est/Ovest. 
Si faccia presente che “per andare avanti si spinge indietro”. Importante portare l’attenzione sul piede posteriore.

(C) Per il terzo gesto, l’Inchino, ricordiamo che secondo la “Legge dei 5 Movimenti” si agisce sui Reni (Inverno, Nero, Paura, Acqua che va in basso). Rinforzare l’immagine partendo con lo sguardo verso il cielo in modo che la colonna abbia un più fluido avvolgimento. 
Rialzandosi si aggiunga il gesto di raccogliere qualcosa da terra per conservarlo nel ventre. 

Pausa: Scrollamento 
Approfittare del passaggio verso l’inciso per operare uno scrollamento di tutte le giunture (Il Maestro Delio ama dire di «staccare i muscoli dall’osso». In MTC viene chiamato “Il Lavaggio dei Midolli”: si tratta di sciogliere “Le Nove Perle”, le 3 articolazioni di braccia, 3 gambe, e i 3 snodi della colonna. 

Inciso: (D) Accarezzare le nubi (spazzolare il ginocchio nell stile Yang), (E) Mani nelle nuvole (praticato come nello stile Yang)
Nel pezzo mediamo si praticano due gesti di rotazione della n olonna vertebrale ripetuti rispettivamente due volte. 
) Nel primo ci si concentra sulla rotazione di collo (C7) e del dorso (D11) cercando di mantenere fermo il bacino, le braccia restano praticamente ferme e connesse. (E)
Nel secondo si coinvolge anche il bacino operando progressivamente su C7, D11, e Articolazioni coxo-femorali, girando come a guardare indietro. Coordinare mani e braccia con un semplice movimento alto basso per manifestare “mani nelle nuvole”. 

Pausa: Scrollamento 
Di nuovo come prima, movimenti liberi 

III° fase: (A) Avanti Dx 45° (B) Avanti Sx 45°, (C) Inchino. 
Si ripetono i movimenti delle prime due fasi cercando ora fluidità, come in una danza, e di dare significato al gesto. Stavolta la direzione è davanti a 45° (A) sulla destra, (B) sulla sinistra (Rotazione Reg n.4). A questo punto osservare che le direzioni indicate (Avanti, di lato, 45°), unite alle forze Yin Yang - Avanti Dietro, disegnano gli 8 Raggi Bagua (vedi metodo Laban).
Riguardo la “intenzione” nel primo passo in avanti, prima di tornare indietro ci si china a “raccoglier conchiglie”, Nel secondo passo si porta lo sguardo al cielo per “raccoglere stelle”. Nel terzo movimento centrale, l’inchino, si guarderà prima in alto a raccogliere energia dal Cielo, poi chinandosi si raccoglie energia da Terra per finire a raccogliersi con le mani a coppa sul Dantien.

Chiusura: 
Per chiudere si esegue la “Sequenza dei 4 Elementi” e il “Saluto” che riporteremo nel capitolo dedicato ad “Applicazioni ed Esercizi”.

RITO 1: «Il Risveglio» - Bugiardino

Riti di Salute - Premessa

Riti di Salute - Il piano dell'Opera

Grammatica del movimento

GLI 8 RITI

RO i Riti di Salute - Introduzione - Sinossi

R1  Il Risveglio - Rito di Inizio - Nei Gong Struttura

R2 Oration - Rito di Inizio - Nei Gong Struttura

R3  Bicycle - Lavoro sul Respiro - Qi Gong Energia

R4 Controvento - Il volo - Yi Jing Intenzione

R5 Io Te Noi - Dialogo Gestuale - Tui Shou 

R6 Gli 8 trigrammi - Danza Primordiale - Bagua Zhang

R7 Il cavaliere e la Farfalla - Palmo Drago e Falco Baguà 

R8 Danza degli Elementi - Rito di fine - Forma 8 Stile Yang

Attività verificate e raffinate grazie a Farmacia Cataldi Carcano Fiuggi  - Centro Diurno ASL "la Bussola" - APS CantiereSalute - U.P. Giocosa Arte - Gruppo Sclerosi - Art Point Radio CaGa - Comitato Pontegrande Ferentino - Asilo Santa Virginia Fiuggi (Il Tai Ji e le Artiterapie - Rassegna sui trial)